Gb Fr De Es
Approfondimenti » Cappella Centrale o della Madonna dei Martiri
Cappella Centrale o della Madonna dei Martiri

 

 

 

 

Sopra le due porte laterali della cappella possiamo leggere in due lapidi le risposte di plauso, date dal Papa Paolo V nel 1618 in latino e dal re di Spagna Filippo III nel 1619 in spagnolo, alla comunicazione di mons. De Esquivel sul ritrovamento delle reliquie dei Martiri. 

 

 

L'altare

L'altare maggiore del Santuario in marmo finissimo e venne consacrato dall'Arcivescovo De Esquivel il giorno 11 novembre 1618. Sopra l'altare si ammira una grande statua policroma della Madonna, che porta in braccio Ges Bambino. E la bella statua in marmo di S. Maria ad Martyres, alla quale dedicata questa cappella centrale. Ai lati sono aperte due piccole nicchie con i simulacri, di ottima fattura, di S. Giuseppe a destra, e di S. Anna a sinistra. Sotto l'altare stata scavata un'ampia tomba, che racchiude le ossa dei martiri di cui non si conosceva il nome, con l'iscrizione:


SANCTI INNUMERABILES

In questa cappella sono sistemate 66 nicchiette contenenti le reliquie dei Santi Martiri, disposte dentro le urne. Sul muro frontale sono ricavate due finestre quadrate, dalle quali entrano i raggi del sole per dare luce alla cripta, che pur essendo interamente scavata nella roccia, abbastanza luminosa. Infatti le finestre prendono luce dalla parte di oriente.

Galleria

Cattedrale di Cagliari - Piazza Palazzo 4/a - 09124 Cagliari (CA) Fax. 070/8649388
Powered by